KLEOS - sabato, 17 Novembre 10:09

Il Liceo verso orizzonti più ampi

Progetto Comenius In questi giorni il Liceo “M. Cipolla” accoglie i rappresentanti di una scuola portoghese, la “Escola Basica com Secundario de Lousada Oeste, di un istituto tedesco il “Freiherr-vom-Stein-Gymnasium”, di una scuola turca, “Ozel Altinbasak Bedri Ayhan Anadolu Ogretmen Lisesi”, e di un altro istituto italiano, il “G.W.Leibniz” di Bormio. Il Comenius dal tema: […]

Progetto Comenius

In questi giorni il Liceo “M. Cipolla” accoglie i rappresentanti di una scuola portoghese, la “Escola Basica com Secundario de Lousada Oeste, di un istituto tedesco il “Freiherr-vom-Stein-Gymnasium”, di una scuola turca, “Ozel Altinbasak Bedri Ayhan Anadolu Ogretmen Lisesi”, e di un altro istituto italiano, il “G.W.Leibniz” di Bormio.

Il Comenius dal tema: “Don’t Waste Your Future” è giunto infatti al suo terzo modulo, a completamento di un percorso biennale. Gli studenti credono molto nelle potenzialità del progetto: “il tema centrale le energie alternative è di grande attualità ed è particolarmente interessante notare come ci sia anche in Italia la sensibilità verso l’economia sostenibile sostiene la delegazione tedesca e rappresenta per tutti un mezzo molto potente per l’integrazione culturale che può realmente portare alla formazione di una più solida coscienza europea rafforzandone lo spirito comunitario”. L’ambiente siciliano in questo contesto non smette di affascinare: Veronica Strambini, alunna dell’Istituto d’Istruzione Superiore “G. W. Leibniz” riferisce: “la Sicilia è bellissima. Il sole, il mare, la vostra cultura, il modo in cui vi salutate e interagite con gli altri è stupendo”. È con questa voglia di confrontarsi che i giovani protagonisti e i docenti accompagnatori affrontano questo progetto che, come sostengono i nostri ospiti, è “exciting, fruitful and formative”.

Daniele Vivona, V I

Potenziamento delle competenze linguistiche

Il perfezionamento delle competenze nella seconda lingua comunitaria è un obiettivo che la scuola intende raggiungere attraverso l’attivazione di Corsi con docenti madrelingua ed esami finali per la certificazione rilasciata da Enti accreditati nel Quadro Europeo delle Lingue ( Livello A2- B1- B2- C1).

L’introduzione della lingua cinese nel curricolo del Liceo Linguistico, ha avuto grande riscontro tanto che la si è proposta come extracurriculare a tutti gli studenti anche del Liceo Scientifico che ne faranno richiesta..


Torna alla Home