KLEOS - lunedì, 9 Novembre 11:37

In 400 a Poggioreale per la Granfondo della Valle del Belice in MTB

POGGIOREALE – A vincere tra gli uomini è stato Alessandro Migliore della Società “GRIFONE”, col tempo di h2.02,12 davanti a Ignazio Gnocchi della “EURO BICI RACING TEAM” e Ciro Alloro della “GS NAPOLI”, giunti in volata a 2,12 minuti dal vincitore. Tra le donne prima assoluta Daniela Greco della “BICI ITALIA SPORT IMAGE” davanti alla compagna di squadra Anna Schiavo, terza Annamaria Di Salvo della “GS ELEUTERO MISILMERI”.

POGGIOREALE – La città fantasma torna a vivere, in un mix di fascino e suggestioni, nella Granfondo della Valle del Belice in MTB.

Quasi 400 biker con tanto di familiari al seguito, sotto un sole quasi estivo, hanno dato vita domenica (8 novembre) a Poggioreale, ad una splendida giornata di sport in natura.

41,5 chilometri assai impegnativi, lungo i paesaggi rurali tipici dell’entroterra della Sicilia Occidentale, tra impervie ascese che hanno costretto i biker anche a mettere la bici in spalla ed adrenaliche e tecniche discese tra i campi, con la chicca dall’attraversamento della città vecchia di Poggioreale, rimasta ferma al sisma del 1968, che ha regalato emozioni uniche.

gran fondo 20151108_112739A vincere tra gli uomini è stato Alessandro Migliore della Società “GRIFONE”, col tempo di h2.02,12 davanti a Ignazio Gnocchi della “EURO BICI RACING TEAM” e Ciro Alloro della “GS NAPOLI”, giunti in volata a 2,12 minuti dal vincitore.

Tra le donne prima assoluta Daniela Greco della “BICI ITALIA SPORT IMAGE” davanti alla compagna di squadra Anna Schiavo, terza Annamaria Di Salvo della “GS ELEUTERO MISILMERI”.

Ad organizzare in maniera impeccabile l’evento, giunto alla terza edizione e valido come prova conclusiva del Campionato Regionale CSI 2015 di MTB, l’ASD Panormus MTb & Trail Team e l’ASD Elimo Bike, con il patrocinio del Comune di Poggioreale.

Al termine della gara, gli atleti con familiari ed amici giunti al seguito, si sono ritrovati nella Piazza di Poggioreale per un piacevole momento conviviale, tra musica e degustazione di prodotti tipici del territorio.


Torna alla Home