[adrotate group=”1″]

In carcere il terrore dei commercianti. Arrestato con le mani nel sacco

MARSALA – I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Marsala, unitamente a personale del Commissariato della Polizia di Stato marsalese, sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica, hanno arrestato un pregiudicato nigeriano classe 1999 presunto autore, negli ultimi mesi, di numerosi episodi delittuosi, aggressioni, molestie e furti.
I militari dell’Arma, in servizio di perlustrazione notturno, sono stati allertati, intorno alle 4 del mattino, da una guardia giurata che durante l’ispezione ha notato delle anomalie presso un’attività commerciale della via Mazara.
Sul posto si constatava la forzatura della porta di ingresso dell’attività ed alcuni capi di abbigliamento per terra. Cinturata la zona, con l’ausilio di personale giunto in supporto, il nigeriano veniva bloccato con al seguito ancora la refurtiva poco prima asportata.
Le borse, T-Shirt e scarpe recuperate venivano restituite al legittimo proprietario mentre per il 24enne si aprivano le porte del carcere come disposto dall’Autorità Giudiziaria a seguito dell’udienza di convalida.


Pubblicato

in

da