KLEOS - giovedì, 31 Ottobre 14:33

Presentate le strutture sportive del progetto “SohoViaPantelleria”

TRAPANI – Si è svolto ieri mattina (30 ottobre), presso la sala conferenze dello Iacp di Trapani il workshop “Vivere al meglio il quartiere: i servizi, le attività sportive e gli spazi aperti proposti nel progetto “SohoViaPantelleria” per approfondire insieme ad istituzioni, associazioni ed enti del territorio le caratteristiche dei servizi offerti alla comunità nell’ambito […]

TRAPANI – Si è svolto ieri mattina (30 ottobre), presso la sala conferenze dello Iacp di Trapani il workshop “Vivere al meglio il quartiere: i servizi, le attività sportive e gli spazi aperti proposti nel progetto “SohoViaPantelleria” per approfondire insieme ad istituzioni, associazioni ed enti del territorio le caratteristiche dei servizi offerti alla comunità nell’ambito del progetto di risanamento urbano promosso dall’Istituto autonomo Case Popolari di Trapani con il finanziamento dell’Unione Europea e della Regione Sicilia (PO Fesr 2014/2020 – Azione 9.4.1.) Presenti i tecnici dello IACP, il Commissario Straordinario Fabrizio Pandolfo; il Direttore Generale Piero Savona, la dirigente Nunziata Gabriele, l’onorevole Eleonora Lo Curto, l’Assessore regionale alle infrastrutture e mobilità Marco Falcone.

L’incontro è stata l’occasione per condividere con un’attenta e qualificata platea – composta da rappresentanti di enti e associazioni sportive e culturali, ordini professionali, comitati di quartiere ed assessori e sindaci dei Comuni del territorio – idee, spunti e riflessioni per la fruizione dei due impianti sportivi nell’area di Fontanelle e in via Omero, di un’arena-teatro e dello spazio verde attrezzato nell’ambito del progetto di Social Housing “SohoViaPantelleria”, che prevede inoltre la realizzazione di 22 nuovi alloggi sociali situati in un edificio condominiale di via Pantelleria.

“Abbiamo voluto fortemente essere qui a Trapani per testimoniare la presenza del Governo Regionale ma anche per dare conto di quello che stiamo facendo grazie ad una proficua collaborazione con questo Ente e con le amministrazioni locali – ha detto l’assessore regionale alle infrastrutture e mobilità Marco Falcone – la misura 9.4.1 attraverso i fondi comunitari vuole implementare il patrimonio urbano permettendo alle comunità di riappropriarsi di immobili che possono essere utilizzati per il rafforzamento delle politiche abitative e di social housing, al servizio delle categorie più fragili. Ci tengo a sottolineare come lo Iacp di Trapani sia fra gli istituti più attenti e produttivi della Sicilia, insieme abbiamo sperimentato con successo un metodo di lavoro che permette un dialogo costante e un costruttivo monitoraggio sui bisogni, necessità e investimenti, per immaginare insieme un percorso di riqualificazione abitativa dei vari territori. Questo workshop deve rappresentare un momento di informazione, di riflessione e di confronto, una giornata di rilancio e di recupero della dignità e del prestigio delle politiche abitative, che passano attraverso questo IACP”.

Alla dirigente Nunziata Gabriele, al commissario straordinario Fabrizio Pandolfo e al Direttore Generale Piero Savona, il compito di illustrare ai presenti le caratteristiche del progetto. “Sono felice per la presenza dei rappresentanti di associazioni e comitati di quartiere – ha dichiarato Pandolfo – perché saranno coinvolte, attraverso un apposito bando nelle attività di gestione delle strutture pubbliche che finalmente potranno essere restituite alla collettività”. “In meno di due anni – ha detto Savona – abbiamo portato a compimento di tre cantieri: infatti stiamo lavorando contestualmente ad altri progetti di riqualificazione urbana sui territori di Alcamo e Marsala. Per quanto riguarda il progetto di Via Pantelleria fondamentale è la collaborazione di Comune, associazioni, comitati di quartiere ed Enti del territorio in grado animare e preservare le strutture. La nostra è anche un’azione sociale, riteniamo di poter dare spazio ai cittadini attivi, ai volontari e a chi si impegna quotidianamente per rendere questo territorio migliore.

“Sono felice di essere qui, insieme all’assessore Falcone – ha detto l’onorevole Eleonora Lo Curto – con cui collaboriamo quotidianamente a supporto del territorio. Siamo al fianco dello IACP di Trapani, un Ente, in cui riconosco grandi professionalità e talenti che rendono possibile oggi questo progetto e questo incontro, che certamente rappresenta la sintesi di una importante sinergia con la Regione e con le altre amministrazioni comunali”.

Ad intervenire anche Raimondo Cerami, Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Trapani che ha evidenziato come la collaborazione fra gli Enti istituzionali sia fondamentale per riuscire a fronteggiare la grave crisi economica e il contingente stato di necessità in cui si trovano le finanze regionali e statali: “mi sembra che il progetto che è stato presentato oggi – ha concluso – vada proprio nella direzione giusta, che è quella dell’economia e al contempo della messa in opera di nuove strutture e servizi a disposizione della collettività”.

Il progetto “SohoViaPantelleria”, è realizzato dall’Istituto autonomo Case Popolari di Trapani con il finanziamento dell’Unione Europea e del PO Fesr Sicilia 2014/2020 nell’ambito dell’Azione 9.4.1 che prevede “Interventi di potenziamento del patrimonio pubblico esistente e di recupero di alloggi di proprietà pubblica dei Comuni e ex IACP per incrementare la disponibilità di alloggi sociali e servizi abitativi per categorie fragili per ragioni economiche e sociali” e “Interventi infrastrutturali finalizzati alla sperimentazione di modelli innovativi sociali e abitativi ”. Per ulteriori informazioni: www.sohoviapantelleria.it

 


Torna alla Home