KLEOS - martedì, 3 aprile 10:27

Convegno dal Titolo “Donne e Tecnologie”

CASTELVETRANO – Giovedì 22 marzo 2018 alle ore 16:00 presso l’Aula Magna del plesso “E.Medi” si è svolto il Convegno dal Titolo “Donne e Tecnologie”. L’iniziativa ha avuto l’obiettivo di sensibilizzare genitori, ragazzi, uomini e donne, bambini ed insegnanti alla parità di genere in ambito tecnologico, alle pari opportunità attraverso l’informazione, come racconta il motto […]

foto-rosadigitale (1)

CASTELVETRANO – Giovedì 22 marzo 2018 alle ore 16:00 presso l’Aula Magna del plesso “E.Medi” si è svolto il Convegno dal Titolo “Donne e Tecnologie”.

L’iniziativa ha avuto l’obiettivo di sensibilizzare genitori, ragazzi, uomini e donne, bambini ed insegnanti alla parità di genere in ambito tecnologico, alle pari opportunità attraverso l’informazione, come racconta il motto del movimento Rosa Digitale “The conquest is information”.

Innumerevoli sono gli esempi di discriminazioni di genere che si registrano ancora oggi nella società. Ma è la conoscenza, l’informazione corretta, le competenze, la creatività che dovrebbe fare la differenza e non l’essere uomo o l’essere donna.

L’Istituto Comprensivo “Lombardo Radice – Pappalardo” ha aderito alla 3^ edizione della “Settimana del Rosa Digitale” che si è svolta dal 2 al 12 marzo con ben 20 eventi registrati, detti petali, basati su argomenti quali il coding, l’utilizzo di mezzi informatici e software per finalità artistiche e comunicative, letture di storie e digital storytelling di grandi donne che si sono distinte in ambito tecnologico e scientifico. Così nei nostri petali si sono raccontate storie e mostrati esempi di grandi donne che hanno contribuito e che tuttora cooperano attivamente per la società rendendola più innovativa, si è partecipato ad eventi online, affrontato conversazioni, realizzato cartelloni, fatto interviste, indagini statistiche, condotto esperienze di coding e molto altro.

Sono intervenute la Dirigente Scolastica Maria Rosa Barone che ha evidenziato l’importanza della crescita professionale delle donne nel campo tecnologico, scientifico e informatico e contemporaneamente il persistente problema del ridotto numero di presenze femminili in questi settori lavorativi.

Subito dopo gli interessanti interventi della dott.ssa Giusy Agueli e della dott.ssa Graziella Zizzo che hanno fornito interessantissimi spunti di riflessione sul femminile oltre gli stereotipi di genere e sulla libertà di essere se stessi.

Nell’ambito delle attività del Convegno si è effettuata un’intervista in videoconferenza via Skype dalla Germania con la dott.ssa Elisa Bonacini, vincitrice del premio “Donna del Mediterraneo 2018” per la categoria “Innovazione” e Ambassador delle Invasioni digitali. I ragazzi hanno posto diverse domande e la dott.ssa Bonacini ha messo in evidenza come le tecnologie siano importanti in ogni ambito e come lei da donna ha realizzato importantissimi progetti per la promozione del territorio e dei beni culturali tra cui Izi.Travel a cui la scuola “Lombardo Radice – Pappalardo” ha partecipato realizzando le audioguide gratuite del Parco Archeologico di Selinunte e delle Cave di Cusa.

Alcuni gruppi di ragazzi hanno anche raccontato e mostrato alla platea il loro “petali” e il loro modo di partecipare al Rosa Digitale. L’evento si è concluso con un quiz online rivolto a tutti i presenti con lo scopo di sensibilizzare alla parità di genere.


Torna alla Home