KLEOS - sabato, 23 Novembre 6:24

Salvalarte Sicilia

PALERMO – Gli appuntamenti a Marsala e a Siracusa

PALERMO – Pure tra mille difficoltà, anche quest’anno, Legambiente Sicilia ha deciso di organizzare una delle più prestigiose e importanti campagne: Salvalarte Sicilia.

“Questa nostra manifestazione – dichiara Gianfranco Zanna, direttore regionale di Legambiente Sicilia – è diventata nell’Isola molto più che una semplice campagna: è un impegno che ci caratterizza per l’intero anno e ci vede realizzare molte iniziative nei singoli territori e comuni. E non mi riferisco soltanto alle ormai tradizionali Salvalarte Madonie e Salvalarte Belìce, che si svolgono da più di un lustro, ma soprattutto alle tante iniziative che i singoli circoli organizzano sulla salvaguardia e la difesa del patrimonio culturale e paesaggistico”.

Da sabato 23 novembre e fino all’1 dicembre sono stati organizzati, quindi, numerosi appuntamenti per dare maggiore visibilità all’azione dell’associazione, per rilanciare il progetto di raccolta dei siti più minacciati, messi insieme recentemente con “SOS HERITAGE, la bella Sicilia che sta scomparendo”.  “Tema che quest’anno – continua Zanna – vogliamo far diventare centrale dell’evento di quest’anno e per continuare a sollecitare l’Assessorato regionale dei Beni culturali a svolgere pienamente e concretamente il suo ruolo e le sue funzioni”.

Gli appuntamenti del prossimo fine settimana.

Sabato 23 novembre, Marsala, ore 10.00 Il circolo di Marsala – Petrosino, di concerto con l’ente Parco Archeologico di Marsala, curerà la visita guidata della chiesa di Santa Maria della Grotta.

 La chiesa di S. Maria della Grotta, risalente all’anno 1100 D.C., oltre ad essere una delle più antiche chiese Siciliane, è stata eretta all’interno di una importantissima necropoli punico-romana..Oggi il sito, è in grave stato di abbandono, nonostante i numerosi sforzi dell’Ente Parco Archeologico e della sua direttrice, D.ssa Maria Luisa Famà, di curarne la conservazione ed il restauro al fine di garantirne una futura fruizione da parte dei visitatori.

Nel corso dell’ultimo anno, allo sforzo dell’Ente, e di Legambiente che ha simbolicamente adottato il monumento sin dalla sua costituzione, nel mese di febbraio, si sono unite numerose associazioni culturali della città di Marsala e si è persino costituito un comitato cittadino per la salvaguardia e la valorizzazione del sito.

Alla riuscita dell’iniziativa contribuiranno, oltre ai volontari di Legambiente, lo Speleoclub Lilibeo, la Sezione di Marsala del FAI (Fondo Ambiente Italia) ed il Comitato cittadino pro Chiesa Madonna della Grotta di Marsala.

Domenica 24 novembre, Siracusa, dalle ore 10 visite guidate al Castello Eurialo.

In occasione della settimana dell’UNESCO 2013 e la campagna SALVALARTE, Legambiente e l’associazione IAN – Innovative Art Network – organizzano la visita guidata al castello Eurialo, ultima tappa del Grand Tour delle Mura Dionigiane promosso da SOS Siracusa.

 


Torna alla Home