[adrotate group=”1″]

Concerto del pianista Alexander Romanovsky, ieri sera al teatro antico di Segesta

SEGESTA – Concerto del pianista Alexander Romanovsky, ieri sera (6 agosto) dalle 22 al teatro antico di Segesta, evento organizzato in collaborazione con l’Ente Luglio Musicale e nell’ambito delle “Dionisiache”. Romanovsky ha eseguito brani di  Chopin e Rachmaninov. Romanovsky all’età di 17 anni vince il primo premio al prestigioso concorso Busoni a Bolzano. Successivamente è ospite di molti palchi tra i più prestigiosi al mondo, come il Concertgebouw di Amsterdam, la Scala a Milano, La Royal Albert Hall di Londra, Teatro Colòn di Buenos Aires, la Sala Grande del Conservatorio di Mosca, Suntory Hall di Tokyo, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, il Teatro degli Champs-Elysées a Parigi. Si esibisce regolarmente con le maggiori orchestre in Europa, Asia e nelle Americhe, tra cui New York Philamonic e Chicago Symphony, Royal Philamonic, la Filarmonica della Scala e l’Orchestra Nazionale Russa e NHK Symphony. A inizio concerto è intervenuto Vincenzo Marrone d’Alberti, organizzatore di “Trapani classica” e amico personale di Alexander Romanovsky.


Pubblicato

in

da