[adrotate group=”1″]

West Sicily 2034: dal 29 al 31 marzo gli incontri con gli stakeholder, per una progettazione condivisa del futuro dell’Area Vasta

TRAPANI – Prosegue il percorso partecipativo del progetto strategico “West Sicily 2034” che mira a dotare i Comuni di strumenti innovativi per la gestione di politiche di Area Vasta.

Dal 29 al 31 marzo 2023 sono in programma cinque incontri con gli stakeholder del territorio trapanese (associazioni di categoria, imprenditori, terzo settore, scuole, ecc) per una programmazione che ha l’obiettivo di elaborare una vision comune, in grado di superare i confini amministrativi e integrare la strategia in accordo con idee e necessità dei portatori di interesse.

Mercoledì 29 marzo alle ore 9.30 nella sede di Sicindustria Trapani si terrà il primo incontro dedicato all’Area Trapani e Agroericino; nel pomeriggio del 29 alle 16.00 si terrà un secondo incontro con gli stakeholder dell’Area Golfo di Castellammare, presso la Cittadella dei Giovani ad Alcamo.

I successivi incontri si terranno il 30 marzo a Mazara del Vallo (Auditorium Caruso ore 9.30, per gli Stakeholder dell’Area Litorale Sud) e a Castelvetrano (Convento dei Minimi ore 15.30 per gli stakeholder dell’Area Belice).

Un incontro dedicato ai portatori di interesse delle isole minori si terrà in modalità online il giorno 31 marzo 2023 alle 10.00.

La strategia “West Sicily 2034” – un progetto a regia del Dipartimento della Funzione Pubblica, promosso dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani, con Trapani Comune capofila – prevede una serie di azioni di progettazione partecipata con l’obiettivo di gettare le fondamenta di un’idea del territorio che parta da “progetti – pilota”, in grado di trasformare la visione in elementi concreti.

Sul tavolo le aree tematiche tracciate dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo; rivoluzione verde e transizione ecologica; istruzione e ricerca; inclusione e coesione; salute) misurate su esigenze ed obiettivi locali.

Per ulteriori informazioni e per scoprire le tappe del percorso è possibile consultare il sito www.westsicily2034.it


Pubblicato

in

,

da