KLEOS - domenica, 28 Giugno 16:49

“Il Festival dei cori deve continuare”

CASTELVETRANO – La proposta del presidente dell’Unitre Castelvetrano Selinunte: “Dopo l’esperienza positiva del Festival dei cori siciliani, perché non istituzionalizzare il Festival dei cori della città di Castelvetrano?”.

SELINUNTE – A meno di un mese dalla conclusione del VII Festival dei cori Siciliani che si è tenuto nel magnifico scenario del Tempio di Hera, abbiamo sentito il Preside prof. Antonio Ferri, vero animatore e promotore dell’evento, che ha fatto registrare all’interno del Parco Archeologico di Selinunte, provenienti da diverse parti d’Italia, più di 1000 spettatori.

L’evento è stato eccezionale da ogni punto di vista in quella location unica e irripetibile, anche se i cori hanno fatto quello che hanno potuto, a riprova che le Unitre non mirano alla eccellenza quanto alla aggregazione umana e solidale.

Tutti i soci delle Unitre partecipanti (Messina, Catania, Noto, Augusta, Pachino, Modica, Canicattì, Bagheria, Alcamo, Niscemi) sono stati entusiasti di aver conosciuto persone e visitato luoghi di cui serberanno il ricordo certamente per molto tempo.

ferri“Per non parlare – continua il Preside Ferri – degli apprezzamenti fatti dal Presidente Nazionale, prof.Gustavo Cuccini che in sintonia con tutti gli altri Presidenti delle Unitre Siciliane ha parlato della nostra Città e di Selinunte come di luoghi meravigliosi che sicuramente con calma e con più tempo pressoché tutti torneranno a visitare in un prossimo futuro, come d’altronde recentemente hanno fatto i Soci delle Unitre di Alcamo e di Bagheria”.

Intanto per il 25 giugno scorso, il Preside Ferri ha convocato un’Assemblea straordinaria, gradito ospite fra i tanti altri, l’avv. Giuseppe Rizzo, vicesindaco di Castelvetrano, per rendicontare lo sforzo non solo economico ma, anche e soprattutto, il ritorno d’immagine per il nostro territorio fatto registrare dall’evento.

I risultati raggiunti sono stati resi possibili, spiega il Preside Ferri,  grazie alla collaborazione del Sindaco Felice Errante e della sua Giunta ed in particolare del precedente Assessore prof.ssa Maria Rosa Castellano e poi dell’Assessore, dott. Salvatore Stuppia.

Fondamentale il contributo dei tanti Sponsor e di tutti i Soci dell’Unitre Castelvetrano che si sono spesi ed adoperati per rendere accogliente il soggiorno dei soci delle Unitre Siciliane partecipanti, oltre 600.

“Non si pensi, comunque, che ci sono state solamente rose – ha ribadito Ferri – Qualche ‘spina’, qualche risentimento più o meno manifesto c’è stato. Poco importa. Questa esperienza, ove ce ne fosse bisogno, ha confermato una mia certezza: la cultura, il sapere dotto, il parlare forbito se non sono sostenuti dalla capacità di giustificare e comprendere gli errori degli altri a maggior ragione se fatti in buona fede,  secondo me, non valgono a niente:  oggi appare incomprensibile il fatto che l’Assessore Regionale ai BB.CC, on. prof. Antonio Purpura abbia scritto: ‘nell’apprezzare il valore dell’iniziativa promossa, tenuto conto della sua valenza culturale e considerato l’indubbio ritorno d’immagine per questo assessorato, si comunica che nulla osta alla concessione del patrocinio gratuito’. Mentre con nota successiva il Dirigente dei BB.CC e dell’Identità Siciliana abbia smentito l’Assessore non riconoscendo l’importanza culturale dell’evento pur confermando il patrocinio condizionato allo sbigliettamento e al pagamento dell’area. Ma alla fine – ha continuato Ferri –  ciò che veramente conta in questa esperienza che tutti insieme il 31 maggio 2015 abbiamo realizzato un grandissimo evento il VII FESTIVAL DEI CORI SICILIANI”.

Il preside Ferri, in considerazione del fatto che l’esperienza del Festival dei Cori non è più ripetibile, trattandosi di eventi itineranti che di anno in anno vengono organizzati dalle diverse Unitre isolane, al fine di istituzionalizzare un evento che possa riunire migliaia e migliaia di spettatori analogamente agli eventi di Segesta e più ancora di Siracusa, lancia la proposta di programmare “a partire dal 2016 la organizzazione del 1° e poi del 2° etc.. FESTIVAL DEI CORI DELLA CITTA’ DI CASTELVETRANO SELINUNTE“.

Il Vicesindaco, avv. Giuseppe Rizzo, dopo avere espresso a nome dell’Amministrazione il suo vivo apprezzamento per quanto realizzato dal Presidente, preside prof.Antonio Ferri e dai soci dell’Unitre Castelvetrano Selinunte, si è dichiarato “favorevole alla proposta d’organizzare quanto proposto dal Preside Ferri e in tal senso si adopererà per convocare, prima possibile, un tavolo operativo”.


Torna alla Home